Regata Bisse Campionato “Bandiera del Lago” 2009

gennaio 23, 2019.Piero.0 Likes.0 Comments

Gardanotizie

Dopo una certa preoccupazione per l’effettuazione della regata, dovuta alle non favorevoli condizioni atmosferiche, si è svolta regolarmente a Garda la seconda tappa del Campionato Bisse “Bandiera del Lago” 2009.

Su un lungolago gremito di ospiti e simpatizzanti le diciassette imbarcazioni suddivise in tre batterie, definite in base ai risultati di qualificazione della gara precedente di Gardone Riviera, hanno fornito uno spettacolo straordinario arricchito dalle premiazioni che quest’anno avvengono in acqua subito dopo l’arrivo.

La prima batteria, Gruppo C, formata da 5 imbarcazioni su cui hanno regatato molti giovani alla prima esperienza di Campionato, è stata vinta dalla “Ca’ Da Mosto” di Desenzano del Garda, che in forza a questo risultato salirà nel Gruppo B nella prossima regata, seguita dalla “Sirenetta” di Gardone Riviera, dalla “Peschiera” di Peschiera, dalla “Lacisium” di Lazise e dalla “Serenissima” di Salò.

Nella seconda batteria, Gruppo B, molto combattuta, le barche sono arrivate infatti al traguardo con minimi distacchi tra di loro, si è imposta la “Garda di Garda”, che di diritto salirà nel primo Gruppo di merito a Portese di San Felice del Benaco il prossimo sabato, seguita nell’ordine da “Carmagnola” di Clusane di Iseo, “Foscarina” di Gardone Riviera, “Paratico” di Clusane di Iseo, “Preonda” di Bardolino e “Villanella” di Gargnano retrocessa nel Gruppo C.

C’era molta tensione per la disputa della terza batteria, Gruppo A, dovuta all’incertezza del risultato che avrebbe dovuto confermare o ribaltare i valori, in termini cronometrici, espressi da queste imbarcazioni nella prima regata di Gardone Riviera.

Alla fine si è avuta la conferma dei risultati di una settimana fa con l’affermazione della “Clusanina” di Clusane di Iseo, miglior tempo assoluto la settimana scorsa e miglior tempo assoluto a Garda dove ha regolato nell’ordine “Bardolino” di Bardolino, “Regina Adelaide” di Garda, “Sant’Angela Merici” di Desenzano del Garda, “Icthya” di Peschiera del Garda e “Birba” di Lazise che scende nel Gruppo B.

Si preannuncia quindi un Campionato avvincente dove nessuna barca sarà in grado di dominare in assoluto, non solo per i distacchi minimi registrati, ma perché sicuramente Regina Adelaide, detentrice delle ultime tre Bandiere del Lago, che deve recuperare un vogatore infortunato, e Bardolino, che deve solo mettere a punto i meccanismi in barca lavorando sui due nuovi rematori acquisiti, non si rassegneranno facilmente a rinunciare alla vittoria finale. Ricordiamo che il Campionato quest’anno è più lungo del solito e qualche tappa, in mezzo alla disputa tra queste imbarcazioni, potrebbe riservare della sorprese favorevoli anche per gli outsiders.

Gallery: